Loading...

Magie manieriste

L’arte del Parmigianino

Francesco Mazzola detto il Parmigianino nasce a Parma nel 1503 e muore giovanissimo a Casalmaggiore, in provincia di Cremona nel 1540.
Al visitatore che percorre le terre della nostra provincia e i suoi principali centri non può passare inosservato quello che si può certo definire uno dei geni più tormentati del Rinascimento italiano. Considerato l’inventore dell’acquaforte, grande sperimentatore di tecniche incisorie nuove e ritenuto per questo un alchimista, ha lasciato un contenuto nucleo di opere, oggi conservate nei più celebri musei d’arte non solo italiani, come la Galleria degli Uffizi a Firenze o la Galleria Borghese di Roma, ma anche stranieri: il Prado di Madrid, la National Gallery di Londra, il Louvre di Parigi e il Metropolitan di New York.
La maggior produzione artistica di questo pittore manierista rimane però nella sua terra d’origine, a Parma, Fontanellato e Bardi.

I Musei del Cibo di Parma
premiati con il Travel Food Award
dal Gruppo Italiano Stampa Turistica
come miglior destinazione Italia del 2021